DSpace Repository

La dimensione urbanistica della sicurezza, spazi della libertà e spazi della costrizione

Show simple item record

dc.contributor.author Saragosa, Claudio
dc.date.accessioned 2020-10-05T14:59:00Z
dc.date.available 2020-10-05T14:59:00Z
dc.date.issued 2020-10-05
dc.identifier.citation Saragosa C. (2020), La dimensione urbanistica della sicurezza, spazi della libertà e spazi della costrizione, Sinappsi, X, n.2, pp.86-97 <https://oa.inapp.org/xmlui/handle/123456789/745> en_US
dc.identifier.uri https://oa.inapp.org/xmlui/handle/123456789/745
dc.description.abstract Come la città ha reagito ai problemi generati dalle epidemie nella storia. La situazione attuale allorquando la tecnica informatica è divenuta una infrastruttura che serve gran parte del mondo. Il passaggio ad una società sempre più incentrata sulla telematica con conseguente perdita della connessione fra corpo e spazio-tempo soprattutto nell’ambiente configurato della città. La pandemia e la desolazione della vita nella costrizione della residenza con un contatto con il mondo mediato dalle piattaforme di tele-comunicazione. La riconquista dello spazio-tempo urbano come riconquista di un diritto alla città e alla libertà. en_US
dc.language.iso it en_US
dc.publisher Egea en_US
dc.relation.ispartofseries Sinappsi;2/2020
dc.subject Città en_US
dc.subject Emergenza sanitaria en_US
dc.subject Pianificazione urbanistica en_US
dc.title La dimensione urbanistica della sicurezza, spazi della libertà e spazi della costrizione en_US
dc.type Article en_US
dc.type.relation Article;Sinappsi


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record

Search DSpace


Advanced Search

Browse

My Account

Statistics