DSpace Repository

La sperimentazione Enel di apprendistato in alternanza scuola-lavoro

Show simple item record

dc.contributor.author Vaccaro, Silvia
dc.date.accessioned 2015-11-25T10:14:57Z
dc.date.accessioned 2021-06-30T17:33:13Z
dc.date.available 2015-11-25T10:14:57Z
dc.date.available 2021-06-30T17:33:13Z
dc.date.issued 2015
dc.identifier.citation Silvia Vaccaro, La sperimentazione Enel di apprendistato in alternanza scuola-lavoro, “Osservatorio Isfol”, V (2015), n. 3, pp. 27-39. it_IT
dc.identifier.uri https://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/2448
dc.description.abstract Article. L’articolo analizza l’andamento della prima annualità della sperimentazione Enel di apprendistato in alternanza scuola-lavoro. Sebbene l’iniziale mancanza di un’adeguata cornice normativa e regolamentare abbia costretto le Scuole e l’Azienda ad una corsa contro il tempo per programmare ed organizzare le attività e nonostante la presenza di alcuni nodi problematici, i risultati conseguiti in questa prima fase appaiono più che soddisfacenti. Tra gli esiti più rilevanti si possono segnalare l’elevato numero di studenti-apprendisti che ha superato il primo anno di alternanza scuola-lavoro, con risultati medi migliori rispetto a quelli nazionali nello stesso tipo di istituzioni scolastiche, e, soprattutto, la positiva influenza che la sperimentazione ha avuto sui partecipanti. L’esperienza di apprendistato in alternanza ha, infatti, aumentato la consapevolezza degli studenti circa l’importanza di una solida preparazione di base, oltre che tecnico-professionale, per l’inserimento nel mondo del lavoro ed ha influito positivamente sulla loro motivazione, rafforzando il senso di responsabilità e la serietà anche nell’affrontare il percorso scolastico. Le rilevazioni svolte inducono a ritenere che anche le prospettive per la prosecuzione della sperimentazione siano positive. I risultati della sperimentazione in corso potrebbero rappresentare un’importante base da cui partire per promuovere il conseguimento in apprendistato del diploma di istruzione secondaria superiore, in coerenza con gli obiettivi previsti dalla riforma dell’apprendistato di cui al titolo V del d.lgs. n. 81/2015. A questo scopo sarebbe utile attivare, anche con il contributo delle parti sociali, e in analogia a quanto previsto nell’ambito dell’istruzione e formazione professionale, azioni sperimentali di accompagnamento, sviluppo e rafforzamento dell’apprendistato nell’istruzione secondaria superiore. 2015. it_IT
dc.language.iso it it_IT
dc.publisher Rubbettino it_IT
dc.relation.ispartofseries Osservatorio Isfol;3/2015
dc.subject Apprendistato it_IT
dc.subject Alternanza studio-lavoro it_IT
dc.subject Sperimentazione it_IT
dc.title La sperimentazione Enel di apprendistato in alternanza scuola-lavoro it_IT
dc.type Article it_IT
dc.type.relation Article;Osservatorio Isfol


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record

Search DSpace


Advanced Search

Browse

My Account

Statistics