Please use this identifier to cite or link to this item: https://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/3445
Title: Territori contesi e progetti identitari nella crisi ucraina
Authors: Scialdone, Antonello
Keywords: Migrazioni internazionali
Regimi autoritari
Issue Date: 2018
Publisher: Società di Studi Geografici
Citation: Scialdone A. (2018), Territori contesi e progetti identitari nella crisi ucraina, Memorie geografiche, Nuova serie, n. 16, 2018, pp. 727-734 <https://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/3445>
Abstract: Storicamente rappresentata come mosaico di etnie diverse e terra di polimorfismo culturale, l’Ucraina è caratterizzata da varie geografie nidificate e da differenze regionali ampliatesi negli ultimi tempi. La transizione post-sovietica dopo l’indipendenza conseguita nel 1991 è stata oltremodo complicata, e la pressione della Russia non è mai venuta meno fino alla brutale annessione della Crimea e alla drammatica trasgressione della sovranità ucraina con l’occupazione militare del Donbass. Il testo analizza i tratti problematici del processo di nation-building (incluso il ricorso strumentale alla storia per progetti identitari confliggenti) e della violazione dell’integrità territoriale perpetrata dalla ‘guerra ibrida’ russa.
Description: Numero monografico della rivista Memorie geografiche, Nuova serie, n. 16, 2018, disponibile integralmente in pdf sul sito dell'editore: http://www.societastudigeografici.it/wp-content/uploads/2019/12/Memorie_Geografiche_2018.pdf
URI: https://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/3445
Appears in Collections:Articoli

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Scialdone_Territori_contesi_crisi_Ucraina_Barriere_2018.pdfMain document719,49 kBAdobe PDFView/Open
Scialdone_Territori_contesi_crisi_Ucraina_Barriere_2018_cover.pngCover437,4 kBimage/pngView/Open


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.