Please use this identifier to cite or link to this item: https://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/2297
Full metadata record
DC FieldValueLanguage
dc.contributor.authorISFOL-
dc.contributor.authorAversa, Maria Luisa-
dc.contributor.authorD'Agostino, Luisa-
dc.contributor.authorParente, Maria-
dc.date.accessioned2016-11-24T09:40:32Z-
dc.date.accessioned2021-06-30T17:13:38Z-
dc.date.available2016-11-24T09:40:32Z-
dc.date.available2021-06-30T17:13:38Z-
dc.date.issued2015-
dc.identifier.citationL’age management nelle grandi imprese italiane : i risultati di un'indagine qualitativa / ISFOL ; [a cura di Maria Luisa Aversa, Luisa D’Agostino e Maria Parente]. - Roma : ISFOL, c2015. - 280 p. ; 24 cm. - (I libri del Fondo sociale europeo ; 210)it_IT
dc.identifier.isbn9788854300965-
dc.identifier.issn15900002-
dc.identifier.urihttps://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/2297-
dc.descriptionIsfol, Aversa M.L. e D'Agostino L. e Parente M. (a cura di), L’age management nelle grandi imprese italiane : i risultati di un'indagine qualitativa, Roma, Isfol, 2015. Isfol OA<https://isfoloa.isfol.it/xmlui/handle/123456789/1359>it_IT
dc.description.abstractBook. Il volume presenta i risultati di un’indagine sulle strategie di age management messe in atto dalle imprese italiane di grandi dimensioni. Obiettivo della ricerca è quello di evidenziare le soluzioni adottate dagli attori del tessuto produttivo per il mantenimento e reinserimento e la valorizzazione professionale dei lavoratori maturi nel mercato del lavoro. L’indagine, di tipo qualitativo, ha coinvolto le realtà produttive dei settori dell’industria e dei servizi maggiormente significativi rispetto al tema dell’invecchiamento della forza lavoro, per ragioni legate alla continua evoluzione tecnologica oppure perché caratterizzate da lavori particolarmente usuranti o da una particolare organizzazione dei processi produttivi. Dai risultati è emerso che, al di là delle esperienze più strutturate e consolidate, identificate come “buone prassi”, esiste una presenza significativa di “prassi promettenti” (promising practice). Tutto ciò evidenzia la crescente e diffusa attenzione da parte delle grandi imprese italiane verso una gestione più responsabile della forza lavoro matura e del ciclo professionale nel suo insieme.it_IT
dc.description.sponsorshipUnione europea, Fondo sociale europeo; Ministero del lavoro e delle politiche sociali, Direzione generale per le politiche attive, i servizi per il lavoro e la formazione; Fse per il futuro, Programmi operativi nazionali per la formazione e l'occupazione.it_IT
dc.language.isoitit_IT
dc.publisherIsfolit_IT
dc.relation.ispartofseriesI libri del Fondo sociale europeo;210-
dc.subjectIndustriait_IT
dc.subjectInvecchiamentoit_IT
dc.subjectLavoratori anzianiit_IT
dc.titleL’age management nelle grandi imprese italiane : i risultati di un'indagine qualitativait_IT
dc.typeBookit_IT
dc.type.relationBook;I libri del Fondo sociale europeo
Appears in Collections:Pubblicazioni Isfol

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Isfol_FSE210.pdf3,37 MBAdobe PDFView/Open


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.