Please use this identifier to cite or link to this item: https://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/1891
Full metadata record
DC FieldValueLanguage
dc.contributor.authorISFOL
dc.contributor.authorNatoli, Gabriella
dc.date.accessioned2013-12-09T14:00:11Z
dc.date.accessioned2021-06-30T15:23:31Z-
dc.date.available2013-12-09T14:00:11Z
dc.date.available2021-06-30T15:23:31Z-
dc.date.issued2013-12-09
dc.identifier.urihttp://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/1891-
dc.descriptionISFOL, Natoli G., Monitoraggio nazionale piani sociali di zona 2013, Intervento a "Seminario Monitoraggio piani sociali di zona ", Roma, 6 Dicembre 2013. Isfol OA: <http://isfoloa.isfol.it/handle/123456789/763>it_IT
dc.description.abstractPresentation. Il Piano di Zona è uno degli strumenti su cui poggia la legge 328/2000 ed è definito dall’art. 19: i comuni associati, negli ambiti territoriali a tutela dei diritti della popolazione, d'intesa con le aziende unità sanitarie locali, provvedono, nell'ambito delle risorse disponibili per gli interventi sociali e socio-sanitari, secondo le indicazioni del piano regionale. L’indagine presentata ha riguardato l’intero territorio nazionale raggiungendo circa l’80% dell’universo dei piani di zona (634 piani di zona di cui 279 nelle regioni settentrionali, 132 nelle regioni del centro e i restanti 223 piani di zona nelle regioni meridionali). Il monitoraggio è stato realizzato con metodologia Cawi ed ha avuto carattere censuario. 12/2013it_IT
dc.language.isoitit_IT
dc.subjectInclusione socialeit_IT
dc.titleMonitoraggio nazionale piani sociali di zona 2013it_IT
dc.typePresentationit_IT
dc.type.relationPresentation;
Appears in Collections:Documentazione tecnico scientifica

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Natoli_Monitoraggio nazionale piani sociali di zona.pptx555,64 kBMicrosoft Powerpoint XMLView/Open


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.