Please use this identifier to cite or link to this item: https://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/1792
Title: Il ruolo della scuola e della formazione
Authors: ISFOL
Pavoncello, Daniela
Keywords: Disabilita psichica
Inclusione sociale
Scuola
Issue Date: 3-Oct-2013
Abstract: Presentation. L’inclusione sociale va intesa come la situazione in cui le persone hanno l’opportunità di vivere secondo le proprie scelte e valori e di poter migliorare le proprie condizioni di vita. Educare all'inclusione significa includere le soggettività delle persone all’interno di una comunità condivisa e solidale. In questo contesto, il MIUR dal 2009 è impegnato ad applicare nelle scuole il modello ICF. L' ICF è il nuovo paradigma sul concetto di salute globalmente intesa come benessere psico-fisico socio/ambientale. Parlare di classificazione bio-psico-sociale significa spostare l’accento dalle cause della disabilità ai suoi effetti, alle restrizioni delle attività che comporta e alle limitazioni alla partecipazione sociale. La disabilità nasce dall’incontro sfavorevole tra l’individuo e il suo contesto di vita. Quindi si richiede grande attenzione all’interazione fra le capacità di funzionamento di una persona e il contesto ambientale, sociale, culturale e personale in cui vive. 02/10/2013
Description: ISFOL, Pavoncello D., Il ruolo della scuola e della formazione, Intervento a "Tutti nessuno escluso. Per l’inclusione sociale dei disabili psichici", Roma, Campidoglio Sala Promototeca, 2 ottobre 2013. Isfol OA: <http://isfoloa.isfol.it/handle/123456789/670>
URI: http://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/1792
Appears in Collections:Documentazione tecnico scientifica

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Pavoncello_ Ruolo della scuola e della formazione.pdf1,06 MBAdobe PDFView/Open


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.