Please use this identifier to cite or link to this item: https://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/1118
Title: Nuove strategie europee: dal welfare compensativo agli investimenti sociali
Authors: ISFOL
Scialdone, Antonello
Keywords: Inclusione sociale
Poverta
Spesa sociale
Issue Date: 29-Sep-2015
Abstract: Presentation. Da qualche anno l’Europa fronteggia una crisi economica di grande rilievo che ha generato l’ampliamento dei fenomeni di esclusione sociale per un gran numero di persone: ormai un quarto dei cittadini degli Stati membri dell’Unione è considerato a rischio di povertà e vive in situazioni di elevata deprivazione materiale. Le istituzioni comunitarie–pur avendo competenze limitate sui temi sociali- hanno prodotto diverse iniziative finalizzate all’obiettivo dell’inclusione, su cui vengono sollecitati tanto i governi nazionali quanto i sistemi di autonomie locali. Il paradigma che emerge, cioè quello degli investimenti sociali, insiste sul sostegno alle abilità delle persone e mirano a rinforzare i sistemi territoriali tramite servizi di cura e supporti alle famiglie che si distaccano dal classico modello di welfare risarcitorio. La spesa assistenziale viene tendenzialmente rimodulata, ma schemi tradizionali e approcci innovativi dovranno ancora essere combinati in forma congiunta, per dare risposte ai vecchi e ai nuovi rischi sociali. 16/09/2015
Description: ISFOL, Scialdone, A., Nuove strategie europee: dal welfare compensativo agli investimenti sociali, Intervento a "XXXVI Conferenza Scientifica AISRe", Università della Calabria, Arcavacata di Rende (Cosenza), 16 settembre 2015. Isfol OA: <http://isfoloa.isfol.it/xmlui/handle/123456789/1142>
URI: http://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/1118
Appears in Collections:Documentazione tecnico scientifica

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Scialdone Antonello_AISRE.pdf90,93 kBAdobe PDFView/Open


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.