Please use this identifier to cite or link to this item: https://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/1026
Title: On Cossack legacy and matriarhs in exile. Linking nation-bulding process and rhetorics of womanhood in Ukrainian labour diaspora
Authors: ISFOL
Scialdone, Antonello
Keywords: Immigrazione
Inclusione sociale
Issue Date: 7-Oct-2016
Abstract: Presentation. Nell'ambito delle tematiche trattate nel corso della 26ma Conferenza dell’Association of European Migration Institutions (AEMI), la presentazione propone un focus sul tema delle migrazioni ucraine - soprattutto di manodopera femminile - come fenomeno in collegamento con la costruzione dell’identità nazionale e dell’affermazione di alcuni modelli di genere. Il caso dell’Ucraina (nazione impoverita e divisa da forti contrasti etnici nella difficoltosa transizione post-sovietica) rappresenta un esempio complesso e interessante dal momento che si tratta del principale fornitore di lavoro migrante di tutta Europa e il primo per il lavoro migrante irregolare. 29/09/2016
Description: ISFOL, Scialdone A., On Cossack legacy and matriarchs in exile. Linking nation-bulding process and rhetorics of womanhood in Ukrainian labour diaspora, Intervento a "26TH AEMI Conference. European migrant diasporas and cultural identities", Santiago de Compostela, 29 settembre 2016. Isfol OA: <http://isfoloa.isfol.it/xmlui/handle/123456789/1331>
URI: http://oa.inapp.org/xmlui/handle/20.500.12916/1026
Appears in Collections:Documentazione tecnico scientifica

Files in This Item:
File Description SizeFormat 
Scialdone_Conferenza Immigrazione_Santiago_2016.pdf1,39 MBAdobe PDFView/Open


Items in DSpace are protected by copyright, with all rights reserved, unless otherwise indicated.