Riforma delle pensioni e politiche di assunzione : nuove evidenze empiriche

Show simple item record

dc.contributor.author INAPP
dc.contributor.author Quaranta, Roberto
dc.contributor.author Ricci, Andrea
dc.date.accessioned 2017-11-17T11:53:40Z
dc.date.available 2017-11-17T11:53:40Z
dc.date.issued 2017-04-21
dc.identifier.citation INAPP, Quaranta R., Ricci A., Riforma delle pensioni e politiche di assunzione : nuove evidenze empiriche, INAPP, 2017 en_US
dc.identifier.isbn 978-88-543-0124-5
dc.identifier.issn 2533-2996
dc.identifier.uri http://oa.inapp.org/xmlui/handle/123456789/97
dc.description.abstract Analisi empirica dell’effetto esercitato da un innalzamento (inatteso) dell’età di pensionamento sulle scelte di assunzione delle imprese italiane. A tal fine si utilizzano i dati della Rilevazione su Imprese e Lavoro (RIL) condotta nel 2015 su un campione rappresentativo di società di persone e società di capitali operanti nel settore privato extra-agricolo. Si mostra così che, nel periodo 2012-2014, l’approvazione della Legge n. 214/2011 (cosiddetta Riforma Fornero) ha indotto il 2,2% delle aziende a rinunciare ad assunzioni già programmate. Ciò ha comportato una perdita di nuove assunzioni pari a circa 43.000 lavoratori. en_US
dc.language.iso it en_US
dc.relation.ispartofseries Inapp Paper; 3
dc.subject Pensioni en_US
dc.title Riforma delle pensioni e politiche di assunzione : nuove evidenze empiriche en_US
dc.description.version Disponibile anche su < http://isfoloa.isfol.it/xmlui/handle/123456789/1619>


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record

Search DSpace


Browse

My Account