L'impatto sproporzionato della pandemia sulla popolazione anziana: alcune riflessioni suggerite dall'Active Ageing Index

Show simple item record

dc.contributor.author INAPP
dc.contributor.author Checcucci, Pietro
dc.date.accessioned 2021-06-09T06:58:22Z
dc.date.available 2021-06-09T06:58:22Z
dc.date.issued 2021-06-09
dc.identifier.citation INAPP, Checcucci P. (2021), L'impatto sproporzionato della pandemia sulla popolazione anziana: alcune riflessioni suggerite dall'Active Ageing Index, Roma, Inapp, Policy Brief, n. 23 <https://oa.inapp.org/xmlui/handle/123456789/923> it_IT
dc.identifier.issn 2533-3003
dc.identifier.uri https://oa.inapp.org/xmlui/handle/123456789/923
dc.description.abstract L’elevato tasso di letalità della pandemia da Covid-19 in Italia e l’impatto sproporzionato sulla popolazione delle classi d’età più avanzate alimentano il dibattito sul ruolo giocato a riguardo dalle diseguaglianze sociali ed economiche. Nel Policy brief si utilizzano le informazioni desumibili dall’Active Ageing Index, messo a punto dalle Nazioni Unite e dalla Commissione europea, per esaminare in chiave comparativa alcune delle dimensioni che negli anni recenti possono aver contribuito a determinare la fragilità della popolazione anziana nei confronti di eventi shock di questo tipo. it_IT
dc.language.iso it it_IT
dc.publisher Inapp it_IT
dc.relation.ispartofseries Policy Brief;23
dc.subject Analisi demografica it_IT
dc.subject Emergenza sanitaria it_IT
dc.subject Invecchiamento attivo it_IT
dc.title L'impatto sproporzionato della pandemia sulla popolazione anziana: alcune riflessioni suggerite dall'Active Ageing Index it_IT
dc.type Technical Report it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record

Search DSpace


Browse

My Account

Statistics